Perchè scegliere una caldaia a pellet?

19 gennaio 2017

La caldaia a pellet rappresenta una soluzione alternativa ed innovativa per il clima domestico. Si tratta di un vero e proprio impianto di riscaldamento alimentato da un combustibile naturale proveniente dagli scarti della lavorazione del legno. Il pellet è considerato un prodotto ecologico ad alto rendimento calorico, poiché non necessita di additivi o di sostanze chimiche per essere compattato.

Esternamente la caldaia a pellet si presenta come una normale caldaia a gas. Può essere rivestita in acciaio, ceramica o in pietra, a secondo i gusti estetici. Inoltre grazie alla vasta scelta di modelli, le caldaie a pellet riusciranno a soddisfare qualsiasi esigenza progettuale.

La potenza termica di una caldaia è determinata dalle sue dimensioni e dalla quantità di pellet bruciato. Sul suo rendimento influisce la qualità del pellet utilizzato.

La caldaia è facilmente gestibile: basta poco per programmare l’accensione o lo spegnimento del prodotto. Inoltre è molto semplice regolare la temperatura. Tutte le fasi di funzionamento sono gestite da scheda elettronica dotata di un particolare sistema, al fine di garantire alti rendimenti e basse emissioni in condizioni di massima sicurezza.

L’acqua calda prodotta viene utilizzata per riscaldare i termosifoni o i pannelli radianti a pavimento di tutta la casa.

Alcuni modelli sono anche in grado di produrre acqua calda sanitaria per i bagni e la cucina: l’acqua viene accumulata in appositi bollitori per essere sempre a disposizione alla temperatura desiderata.

Scegliere il pellet è conveniente! Senza scendere in difficili calcoli matematici è stato dimostrato, che il suo utilizzo comporta una riduzione dei costi di circa il 60% rispetto ai tradizionali combustibili (metano e gasolio). Inoltre si risparmia anche dal punto di vista economico poiché l’acquisto della caldaia a pellet è legato ad una serie di ECO-INCENTIVI quali la detrazione fiscale del 65% per riqualificazione energetica oppure il cosiddetto Conto Termico entrato in vigore con la legge del 28 Dicembre 2012.

Si tratta un contributo pari al 65% dell'importo speso in denaro per l’acquisto di stufe, termocamini e caldaie che abbiano particolari requisiti e che migliorino impianti di riscaldamento già esistenti. L’incentivo viene restituito dopo 90 giorni tramite bonifico bancario.

A determinare la quota che il GSE (Gestore Servizi Energetici) vi rimborserà sono i seguenti fattori: la potenza del prodotto, la fascia climatica e le prestazioni ambientali.

Da Krehome il nostro team di tecnici sarà lieto di seguirvi nella scelta del prodotto rispondendo a tutti i vostri quesiti in merito. 

Iscriviti alla newsletter Newsletter
Subito uno sconto del 10%